menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disservizi postali, a breve un altro tavolo di confronto

Della Bitta: "Il servizio erogato da Poste Italiane è da considerarsi essenziale, soprattutto se vogliamo consentire ai nostri concittadini di continuare a vivere in montagna"

"A breve - scrive in una nota il Presidente della provincia Luca Della Bitta - sarà nuovamente convocato presso la Prefettura di Sondrio il tavolo, già riunitosi lo scorso mese di febbraio, che si è occupato delle problematiche relative alla consegna della corrispondenza da parte di Poste Italiane".

"L’impegno che, come Presidente della Provincia, mi sono assunto - prosegue - nella prima seduta, è stato quello di contattare i Sindaci dei Comuni e chiedere loro una dettagliata e puntuale relazione contenente le segnalazioni dei disservizi riscontrati nel proprio territorio e lamentati dai cittadini. Al momento sono già pervenute diverse comunicazioni e i Sindaci stanno rispondendo in modo preciso e puntuale riferendo quanto hanno potuto raccogliere dal territorio. I contenuti delle segnalazioni saranno portati alla prossima seduta del tavolo di lavoro dove saranno esaminati da tutti i partecipanti. Al fine di dare voce unanime al territorio ho inviato alle organizzazioni sindacali una lettera, invitandole a segnalare anch’esse le problematiche presenti sul territorio di cui hanno avuto precise lamentele, in particolare per quanto concerne gli aspetti relativi alle risorse umane di Poste Italiane".

Ritengo che - conclude - in un territorio interamente montano, come lo è quello della provincia di Sondrio, il servizio erogato da Poste Italiane è da considerarsi essenziale, soprattutto se vogliamo consentire ai nostri concittadini di continuare a vivere in montagna con la garanzia di disporre dei medesimi servizi di coloro che abitano in zone limitrofe alle grandi città.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento