Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Covid, positivo alla variante inglese prende 3 treni e un taxi per rientrare dalla Svizzera: denunciato

Denunciato un 30enne che lavora come cameriere in un hotel di St. Moritz

Uno degli alberghi di St. Moritz in cui sono scoppiati focolai da covid-19

Ha preso tre treni e un taxi per tornare a casa in Italia, in provincia di Como, ma al suo arrivo è stato rintracciato dai carabinieri e dal personale di Ats Insubria e denunciato. L'uomo, un 30enne che lavora come cameriere in Svizzera, in un noto hotel nelle vicinanze di St. Moritz, è risultato positivo al covid-19, più precisamente alla variante Regno Unito/Sudafrica.

Nella giornata di martedì 26 gennaio 2021 si è avviato in Italia dalla località turistica elvetica per tornare al proprio domicilio. Per fare ciò ha viaggiato, come detto, sui mezzi di trasporto pubblici svizzeri e italiani mettendo potenzialmente in pericolo di contagio gli altri passeggeri.

La segnalazione è partita direttamente dal territorio elvetico ai carabinieri del comando provinciale di Como. I militari hanno accertato la presenza dell’uomo in casa, giunto solo pochi minuti prima ed immediatamente hanno ricostruito gli spostamenti. L’uomo è stato denunciato all’autorita giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, positivo alla variante inglese prende 3 treni e un taxi per rientrare dalla Svizzera: denunciato

SondrioToday è in caricamento