menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palpeggia una bambina e alcune donne sul treno: arrestato nigeriano

Il 23enne è stato portato nel carcere di Monza

Continuano gli episodi di violenza sui treni che transitano nella nostra provincia, dopo il controllore aggredito a morsi, ora a finire nei guai è stato un 23enne nigeriano arrestato dai Carabinieri di Sesto San Giovanni per violenza sessuale e atti sessuali con minorenne per fatti avvenuti su un treno in direzione Milano.

Il nigeriano, all’altezza della stazione di Arcore, ha palpeggiato nelle parti intime, quattro donne di età compresa tra i 35 e i 50 anni e una ragazzina di 13 anni, figlia di una di loro.

Quando il ragazzo ha aggredito la 13enne e sua madre, sono intervenuti due cittadini marocchini, un senegalese e una donna italiana per bloccarlo.

I Carabinieri, arrivati a bordo del convoglio avvertiti al telefono dai passeggeri, lo hanno bloccato all’interno di un altro vagone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento