menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Urla e fischi al passaggio dei carabinieri: padre e figlio ubriachi e multati fuori da un bar

Lo spiacevole episodio a Villa di Tirano

Sempre alta l’attenzione dei carabinieri della Compagnia di Tirano all’abuso di sostanze alcoliche, in primis per coloro che sono alla guida e costituiscono un pericolo per se stessi e per gli altri, ma anche nei confronti di chi esagera con l’alcool diventando molesto per la cittadinanza.

Colpisce, a tal proposito, il sanzionamento di due uomini, padre e figlio di Tirano, rispettivamente di 63 e 30 anni, sorpresi in evidente stato d’ebbrezza, all’esterno di un bar di Villa di Tirano. Si trovavano fuori dal locale quando, al passaggio dell'auto dei militari, i due hanno iniziato a fare confusione con urla e fischi. I carabinieri hanno così identificato e sanzionato i due soggetti per il loro comportamento "esuberante".

Infine, i militari del nucleo radiomobile, nel comune di Bianzone, hanno inoltre segnalato alla Prefettura di Sondrio un automobilista di 57 anni sorpreso, alla guida della propria utilitaria, in stato di ebbrezza alcolica. La prova con l’etilometro ha certificato un tasso alcolico pari a 0,64 g/l. La patente è stata ritirata e gli sarà restituita al termine del periodo di sospensione fissato dalla Prefetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia sempre più zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento