Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Novate Mezzola

Novate Mezzola, il consiglio comunale approva le osservazioni contro il progetto della cava di Foppa-Ganda Grossa

Il documento è stato inoltrato all'amministrazione provinciale. Prosegue la "battaglia" contro il progetto della società "Novate Mineraria"

Con otto voti favorevoli, dunque all'unanimità (assenti gli altri tre consiglieri), il consiglio comunale di Novate Mezzola ha approvato la delibera contenente le osservazioni relative al progetto estrattivo della cava di Foppa-Ganda Grossa.

Parere negativo

L'amministrazione guidata dal sindaco Fausto Nonini prosegue nella sua linea, contraria alla proposta della società "Novate Mineraria" e, nel documento allegato alla delibera evidenzia una serie di motivazioni, avallate da pareri tecnici, per le quali fermare il progetto estrattivo.

In particolare, l'amministrazione ritiene ancora insufficiente la documentazione presentata relativamente al progetto estrattivo stesso e per questo considera che non possa concludersi positivamente la valutazione di impatto ambientale, nè tantomeno possa essere emessa l'autorizzazione relativa al progetto attutativo.

Le criticità

Sono molte, poi, le criticità evidenziate nelle osservazioni trasmesse anche alla Provincia di Sondrio: il mancato abbattimento di uno sperone roccioso giudicato instabile dalla stessa società proponente il progetto; l'assenza di aree adibite allo stoccaggio dei materiale coltivati; le stime relative ai quantitativi d'acqua utilizzati e all'emissione delle polveri, stime ritenute inattendibil nel documento dell'amministrazione comunale; la viabilità esterna all'area di cava.

Inoltre, secondo l'amministrazione comunale, nelle analisi geologiche e giacimentologiche presentate dalla società, manca uno studio attento del fenomeno di frane e caduta massi che ha interessato negli ultimi mesi Novate Mezzola, mentre si dovrebbe assolutamente valutare la stabilità del pendio prima di procedere con le autorizzazioni e le relative attività estrattive.

Tutto questo, inoltre, senza considerare una serie di impatti negativi sull'abitato di Novate Mezzola, anch'essi ben evidenziati nel documento del consiglio comunale.

Prosegue, insomma, la questione relativa alla cava di Foppa-Ganda Grossa e la "palla" passa ora all'amministrazione provinciale a cui il consiglio comunale di Novate Mezzola ha inviato, come detto, la sua documentazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novate Mezzola, il consiglio comunale approva le osservazioni contro il progetto della cava di Foppa-Ganda Grossa

SondrioToday è in caricamento