menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiocchi rosa e azzurri in Valtellina e Valchiavenna: ecco i bambini portati dalla cicogna

Tra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio tanti i bambini nati in Provincia

Agli sgoccioli di gennaio, gli ultimi vagiti del reparto di Ostetricia di Sondrio dell’Azienda socio sanitaria territoriale Valtellina e Alto Lario, sono quelli di Jaideep e Karandeep, i due gemellini, di origine indiana, primogeniti di Kaur Baljit e Jugraj Singh, residenti a Tresivio, nati martedì 30 gennaio. 


Solo qualche giorno dopo, il primo di febbraio, alle 5.43, è nato Karam Abdenacer (3,470 chilogrammi). A dargli il benvenuto il fratello maggiore di tre anni, Mohamed, insieme a mamma Jamil Noura e papà El Ferrichi, da anni residenti nella città di Sondrio.


Sempre nel punto nascita sondriese, è venuto al mondo il secondogenito di Lara Franchetti e Damiano Miotti, di Ponte in Valtellina, che, insieme a Mario di tre anni, hanno celebrato l’arrivo, alle 6.46 dell’1 febbraio, di Claudio: alla nascita pesava 2,900 chilogrammi ed era lungo 49,5 centimetri.


Nell' ostetricia di Chiavenna hanno allargato la famiglia con l’arrivo di Andrea (3,240 chilogrammi e 49,5 centimetri di lunghezza), nella mattina del primo giorno di febbraio alle 6.53, mamma Raffaella Ghedini e papà Marco Mastaglio, di Gera Lario. Ad aspettare l’arrivo del nuovo fratellino anche Sara, Serena, Sofia e Maicol.


A chiudere le nascite del primo giorno del mese ci ha pensato Raffaele, nato alle 19.21. Raffaele è il secondo figlio, dopo Federico di tre anni, di Lisa Degi e Mario Gusmeroli di Morbegno.

Foto della pagina Facebook Azienda socio sanitaria territoriale Valtellina e Alto Lario

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento