rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca Prata Camportaccio

Giovane morto in auto, la Valchiavenna piange Lorenzo Pedroncelli

Il 29enne di San Cassiano (Prata Camportaccio) si è ribaltato con la propria auto d'epoca decappottabile, con lui anche il fratello Samuele. Già fissati i funerali

Valchiavenna in lutto. È Lorenzo Pedroncelli di San Cassiano, frazione di Prata Camportaccio, il 29enne morto in seguito ad incidente stradale nella serata di ieri, domenica 14 agosto, lungo la strada provinciale 1, in località Isola, nel territorio comunale di Madesimo.

Il giovane si trovava alla guida dalla sua amata auto d'epoca, una MG anni '70, con a fianco il fratello Samuele, di un anno più grande, nei pressi del lago. Verso le 19,20 circa l'auto decappottabile, diretta verso Chiavenna, dopo aver sbandato e essersi schiantata contro il muro che sostiene il versante montano si è ribaltata sull'asfalto. In pochissimi istanti l'auto si è fermata a testa in giù, schiacciando i suoi occupanti perchè priva di rollbar, la struttura protettiva che protegge gli automobilisti in caso di ribaltamento nelle vetture prive di tetto rigido.

auto lorenzo pedroncelli morto isola madesimo-2
L'auto con cui si sono schiantati i fratelli Pedroncelli

Per il più giovane dei fratelli non c'è stato nulla da fare. Inutili tutti i tentativi di soccorso. Il passeggero, invece, trasferito in elicottero presso l'ospedale "Eugenio Morelli" di Sondalo ha riportato ferite serie ma non è in pericolo di vita.

Grandissimo il cordoglio nella vallata del Mera, stretta attorno alla famiglia di Lorenzo, la mamma Carla, il papà Stefano, l'altro fratello Mattia e la nonna Leduina. La salma del giovane si trova ora presso la Sala del Commiato S. Antonio, in piazza Castello a Chiavenna. Martedì 16 agosto alle ore 20 presso la Chiesa Parrocchiale di San Cassiano si terrà la recita del Santo Rosario mentre il funerale si svolgerà, nella medesima chiesa, mercoledì 17 agosto alle ore 10.30.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane morto in auto, la Valchiavenna piange Lorenzo Pedroncelli

SondrioToday è in caricamento