rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
il dramma / Gerola Alta

Ha un malore in casa, 21enne comasco muore all'improvviso in Val Gerola

Era nella seconda casa di famiglia per finire la tesi di laurea. A trovarlo un vicino di casa allarmato dai genitori

Una vera tragedia quella consumatasi a Gerola Alta, in località Pescegallo, nei giorni scorsi. Il giovane comasco Pietro Perlini, 21enne, era giunto in Valtellina per studiare nella seconda casa di famiglia, per cercare un pò di tranquillità e terminare la tesi di laurea. Sarebbe dovuto tornare a Como giovedì 24 marzo, in serata.

I genitori, non avendo sue notizie e non ricevendo risposte al telefono, hanno chiamato un vicino di casa a Pescegallo per chiedergli di controllare se Pietro fosse ancora lì. Purtroppo il giovane di Como era riverso a terra ed è stato inutile l'intervento della Croce Rossa di Morbegno.

In molti hanno lasciato su varie pagine Facebook parole di stima e affetto per Pietro, con ogni probabilità stroncato da un malore improvviso. I funerali saranno celebrati martedì 29 marzo alle ore 15 a Rebbio, frazione di Como. A maggio avrebbe compiuto 22 anni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha un malore in casa, 21enne comasco muore all'improvviso in Val Gerola

SondrioToday è in caricamento