rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Cronaca Villa di Tirano

È morto l'uomo annegato nel lago di Poschiavo

Matteo Marantelli di Stazzona non ce l'ha fatta: è deceduto dopo quattro giorni di agonia all'ospedale di Coira

L'uomo annegato nel lago di Poschiavo lo scorso 2 luglio non ce l'ha fatta. Matteo Marantelli di Stazzona, comune di Villa di Tirano, è morto nel pomeriggio di ieri, mercoledì 6 luglio, presso l'ospedale cantonale di Coira.

Il 54enne, di professione carrozziere e autista per la ditta di autotrasporti Perego, si trovava sulle rive dell'invaso poschiavino quando, per sfuggire all'afa, aveva deciso di buttarsi in acqua. In pochi istanti dell'uomo non c'era più traccia, inghiottito dal lago. Ad avvistare e recuperare l'uomo, a diversi metri di profondità, era stata "una persona che si trovava anch'essa sulla riva del lago al momento dell'incidente", come aveva riportato la polizia cantonale.

Una volta riportato a riva le condizioni dell'uomo erano apparse gravissime. Rianimato sul posto Marantelli era stato portato in elicottero in ospedale. Purtroppo dopo quattro giorni di agonia, senza riprendere mai conoscenza, il suo cuore ha cessato di battere. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto l'uomo annegato nel lago di Poschiavo

SondrioToday è in caricamento