Cronaca

La tempesta abbatte il bosco del campo scout: muore ragazza di 16 anni

La tragedia nella Valle di Campovecchio, nel territorio comunale di Corteno Golgi, al confine con Aprica

Travolta e uccisa da un albero, mentre riposava insieme agli amici all’interno di una tenda. È il tragico destino di una scout di 16 anni, vittima dell'ennesima tempesta di vento e grandine che si è abbattuta sulla Valle Camonica poco prima dell’alba di oggi, martedì 25 luglio.

La giovane Chiara Rossetti, residente in provincia di Como, si trovava in località Palù, nella Valle di Campovecchio, nella Riserva Naturale delle Valli di Sant'Antonio, nel territorio comunale di Corteno Golgi: è lì che il gruppo scout di Prestino (frazione del capoluogo comasco) di cui faceva parte aveva allestito un campo base per trascorrere la nottata. Poi la tempesta e la furia del vento che ha sradicato un albero, piombato proprio sulla tenda dove riposava la giovanissima vittima.

L’allarme è scattato poco prima delle 5: sono intervenuti i volontari della protezione civile, i tecnici del soccorso alpino e i vigili del fuoco, ma quando sono arrivati sul posto per la giovane non c’era ormai purtroppo più nulla da fare.  

tempesta scout-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tempesta abbatte il bosco del campo scout: muore ragazza di 16 anni
SondrioToday è in caricamento