menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scivola e precipita in un canalone a 2400 metri, Valdisotto piange la giovane Marika

La 24enne ha perso la vita nei pressi del Corno Dombastone, nel territorio comunale di Sondalo

Era uscita per compiere un'escursione nei pressi de Corno Dombastone, nel territorio comunale di Sondalo, quando, probabilmente a causa di una fatalità, non è più tornata a casa. È morta così Marika Pagani, 24 anni, originaria di Oga di Valdisotto, lungo giovedì 18 giugno 2020, scivolando per una cinquantina di metri in un canalone a 2400 metri di quota.

L'allarme era scattato nel tardo pomeriggio quando il fidanzato della giovane, non avendo più notizie, ha iniziato le ricerche. Prima in solitaria, raggiungendo l'auto parcheggiata da Marika, poi coadiuvato da amici e dal Soccorso alpino e dal nucleo Sagf della Guardia di finanza. Il corpo senza vita dell'escursionista è stato individuato dall'elicottero quando oramai era sera.

Sono in corso le indagini per ricostruire la dinamica della tragedia. Gli inquirenti ipotizzano che la giovane possa aver sbagliato il sentiero per tornare a casa, trovandosi così in una zona impervia e resa ancora più pericolosa e scivolosa dalla pioggia. Il magistrato di turno ha disposto l’autopsia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento