Talamona, donna muore mentre si trova nella sua baita in quota

Inutile l'intervento del Soccorso Alpino presso l’Alpe Pigolza

Intervento nella mattinata di oggi, venerdì 17 luglio 2020, per la Stazione di Morbegno della VII Delegazione Valtellina - Valchiavenna del Soccorso alpino. I tecnici sono intervenuti per soccorrere una donna del 1946, residente in zona, che si trovava nella sua baita di montagna all’Alpe Pigolza, a 1300 metri di quota.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Centrale ha allertato il Cnsas, il Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza e l’elisoccorso di Sondrio. L’équipe medica ha accertato che la donna era deceduta per un probabile malore. È stata portata in obitorio a Morbegno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga, arrestati quattro insospettabili

  • Ecco l'autunno: freddo, neve e grandine in provincia di Sondrio

  • Coronavirus a scuola, una nuova classe in quarantena a Valfurva

  • Coronavirus, nuovo caso all'Alberti di Bormio: un'altra classe in quarantena

  • Coronavirus, al Morelli ricoverati sopratutto anziani delle case di riposo

  • Bambina di 7 anni urtata da un trattore: ricoverata all'ospedale di Bergamo in gravi condizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento