rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca Morbegno / Via Ambrosetti Tommaso

Morbegno, cadono calcinacci dal cornicione delle scuole di via Ambrosetti: lavori a primavera

Dopo il sopralluogo del tecnico sono stati previsti degli interventi di ripristino per la prossima primavera

Cadono calcinacci dai cornicioni presenti sulle facciate delle scuole di via Ambrosetti. Da circa un mese a questa parte, dopo il cedimento di una porzione di cornicione di circa quaranta centimetri per dieci, l'intero perimetro della scuola Spini-Vanoni era stato transennato per evitare che qualcuno venisse colpito e ferito dai cedimenti di materiale.

L' amministrazione comunale di Morbegno nel frattempo ha incaricato un professionista abilitato al fine di valutare la stabilità degli elementi e, a seguito di un sopralluogo congiunto con la squadra di operai ed il tecnico effettuato nei giorni scorsi, sono stati previsti dei lavori nella prossima primavera.

La scuola Spini Vanoni di Morbegno-2

"É stata eseguita un’ispezione puntuale - scrive il Sindaco di Morbegno Alberto Gavazzi in una nota indirizzata all'istituto comprensivo Spini-Vanoni -  mediante piattaforma della gronda e degli elementi aggettanti, sia in corrispondenza degli ingressi e sia nel cortile interno. Durante l’ispezione è stata eseguita una battitura manuale di tutto il perimetro della gronda. Tale battitura non ha evidenziato la presenza di parti di elemento prefabbricato in stato di degrado molto avanzato e/o pericolante".

Gavazzi: "Interventi nella prossima primavera"

"Si sono però evidenziate delle criticità. Parti di chiusura in malta, tra l’elemento prefabbricato e la gronda, risultano deteriorate. Verrà eseguita la rimozione e rifacimento delle stesse, su prescrizione del tecnico incaricato, non appena le condizioni climatiche lo permetteranno. Un elemento ornamentale collocato sulla facciata principale del prospetto ovest, non risultava adeguatamente fissato alla parete ed è stato fissato nella stessa giornata del sopralluogo".

"Sono presenti elementi degradati, con distacchi di strati corticali di elementi in cemento. Il ripristino locale di tutte le zone danneggiate esistenti, dove sono presenti distacchi degli strati corticali degli elementi in calcestruzzo; nonché altri interventi di ripristino verranno eseguiti nella prossima primavera a seguito di un progetto predisposto dallo stesso professionista incaricato. 

Previsti interventi di monitoraggio annuali

"Come raccomandato dal tecnico, con cadenza annuale - conclude il Sindaco della Città del Bitto - verrà eseguito un intervento di monitoraggio mediante sopraluoghi puntuali e analisi visiva delle facciate dell’immobile, fino a quando verranno realizzati degli interventi risolutivi di manutenzione straordinaria delle facciate e della copertura".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morbegno, cadono calcinacci dal cornicione delle scuole di via Ambrosetti: lavori a primavera

SondrioToday è in caricamento