Tre valtellinesi a 70 km da casa per comprare droga: denunciati

Nei guai dopo essere stati fermati dalla Polizia Stradale

Percorrono, tra andata e ritorno, 140 chilometri di strada in tre sulla stessa auto per andare a prendere la droga per uso personale. Le misure restrittive e l'obbligo del "Restate a casa" è stato completamente ignorato da tre giovani residenti a Morbegno che nel pomeriggio di domenica 22 sono stati intercettati da una pattuglia della Polizia Stradale di Bellano all'altezza dello svincolo della SS38, all'altezza di Cosio Valtellino, a poca distanza dall'arrivo nel loro comune in provincia di Sondrio.

Segnalati e denunciati

I tre giovani, di età compresa tra i 20 e i 30 anni, stavano uscendo allo svincolo di Cosio, e proprio in quel punto sono stati fermati dalla Stradale. Alla richiesta degli agenti di motivare l'uscita di casa - per di più in tre insieme, e fuori dal comune di residenza - i diretti interessati hanno risposto che si erano recati a Calolziocorte per fare un giro. Come se non bastasse, a seguito di ulteriori verifiche, sono stati trovati in possesso di alcuni quantitativi di droga per uso personale, in particolare hashish e cocaina.

Stando a ulteriori ricostruzioni da parte delle forze dell'ordine, la droga sarebbe stata recuperata in zona Bosisio Parini, nella Brianza Lecchese, a 70 chilometri da casa. La stessa Calolzio, presa come scusa, si trova al confine con la provincia di Bergamo e quindi a notevole distanza da Morbegno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Oltre alla segnalazione all'Autorità competente per possesso di sostanze stupefacenti, i tre valtellinesi sono stati denunciati per aver violato l'obbligo di non uscire di casa se non per motivi di lavoro, salute o reale necessità, in base al DPCM del 9 marzo 2020, e all'aticolo 650 del codice penale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassa Valle in lutto per la morte di Beatrice

  • Coronavirus, Sondrio piange la professoressa Cristina Esposito

  • Coronavirus, sala ancora il numero dei morti. La mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus, morti 7 valtellinesi e valchiavennaschi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, dall'inizio dell'emergenza sono morte 50 persone in provincia di Sondrio

  • Coronavirus, altri 44 contagiati in provincia di Sondrio. Sono 399 i casi dall'inizio dell'emergenza

Torna su
SondrioToday è in caricamento