rotate-mobile
Cronaca Traona

Traona, i malori in chiesa che nessuno si spiega

Mistero in Bassa Valtellina dopo che due donne si sono sentite male prima della Messa. I video al vaglio dei carabinieri escludono l'ipotesi manomissione

Nel pomeriggio di venerdì 30 settembre due donne si sono sentite male nella chiesa di San Colombano a Traona, poco prima della messa serale. Malori e difficoltà respiratorie che hanno spinto le due malcapitate a rivolgersi ai sanitari. Entrambe sono state condotte con l'ambulanza in ospedale per accertamenti. Gli approfondimenti medici non hanno però permesso di comprendere cosa abbia provocato i disturbi. I medici non hanno in tal senso riscontrato nulla di anomalo.

I carabinieri della compagnia di Chiavenna, guidati dal capitano Daniele Gandon, stanno cercando di capire cosa abbia provocato i malori. Da escludere la possibilità di un avvelenamento. Nelle ore successive al fatto, nel paese di Traona si era sparsa la voce di una possibile manomissione del dispenser per gel igienizzante. Un'ipotesi fermamente respinta dai militari in quanto, nelle ore precedenti ai malori, nessuno ha toccato il distributore di disinfettante posto all'ingresso della chiesa. A dimostrarlo le immagini di videosorveglianza registrate all'interno del luogo di culto.

Difficile, inoltre, collegare quanto accaduto alla presenza dell'uomo visto entrare nella chiesa per qualche minuto con mascherina e zuccotto in testa prima dei malori. Come dimostrano i video al vaglio dei carabinieri, il soggetto non avrebbe fatto nulla di strano. Mentre le pie donne si trovavano ai piedi dell'altare a pregare in attesa della Messa l'individuo è rimasto per qualche istante in fondo alla navata. Solo dopo diversi minuti dall'uscita dell'uomo dalla chiesa le anziane si sono sentite male. Difficile quindi collegare i due fatti.

I militari sono comunque all'opera per dare un'identità al soggetto entrato in chiesa, con l'intento di raccogliere ulteriori informazioni. Un episodio difficile da decifrare visto che anche i vigili del fuoco, giunti prontamente sul luogo della richiesta d'aiuto, non hanno riscontrato nulla di anomalo nell'aria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traona, i malori in chiesa che nessuno si spiega

SondrioToday è in caricamento