rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Samolaco

Valchiavenna fai da te, lupo ucciso e decapitato mostrato come trofeo

La testa del predatore è stata appesa al cartello all'ingresso di Era, nel comune di Samolaco insieme ad un cartello che sa di avvertimento: "I professori parlano, gli ignoranti sparano"

Un lupo è stato ucciso e decapitato in Valchiavenna. La sua testa è stata esposta come trofeo all'ingresso della frazione di Era, nel comune di Samolaco. Una scena raccapricciante accompagnata da un lenzuolo insanguinato sopra il quale è stato scritto: "I professori parlato, gli ignoranti sparano".

Da tempo la piana di Samolaco è attraversata dai predatori e le segnalazioni sono state molte negli ultimi mesi. In tanti, spaventati per le ripetute predazioni, avevano chiesto interventi risolutivi. Da sempre gli amministratori locali della valle del Mera sono al fianco degli allevatori, preoccupati per la continua minaccia che il lupo incarna.

Oggi, senza troppe parole, qualche cittadino si è fatto "giustizia" da sè con un gesto estremamente forte che sa di avvertimento. La convivenza uomo-lupo sembra più che mai difficile.

La dura posizione di Wwf Italia

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valchiavenna fai da te, lupo ucciso e decapitato mostrato come trofeo

SondrioToday è in caricamento