Livigno, brucia una palazzina: quattro famiglie evacuate

Oltre 30 i Vigili del Fuoco impegnati nelle operazioni

Il rogo è scoppiato nella serata di sabato 3 febbraio, poco prima delle 21, e la casa in via Rasia a Livigno è stata notevolmente danneggiata.

L'incendio è divampato dapprima nella mansarda della casa e ha poi distrutto l'intero tetto, circa 200 metri quadrati, e reso inaguibili anche i piani sottostanti.

Evaquate le quattro famiglie che abitano la palazzina in legno e sasso ristrutturata recentemente. Ancora da chiarire le cause del rogo.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco volontari dei Livigno con gli uomini del distaccamento di Valdisotto e del comando di Sondrio, a cui si sono aggiunti i volontari di Valdisotto, Grosio, Grosotto, Tirano e Ponte in Valtellina, per un totale di una trentina di pompieri all'opera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba bresaole al supermercato e cerca di rivenderle in stazione, denunciato 50enne a Morbegno

  • Cade nel vuoto per 70 metri, morto escursionista italiano in Valposchiavo

  • Meteo, nel fine settimana torna la neve in Valtellina

  • Attimi di panico in un ristorante di Campodolcino: 23enne si ustiona gravemente in cucina

  • Dove sono gli autovelox mobili in Lombardia questa settimana

  • Valle Camonica in lutto: morto il giovane politico Sandro Farisoglio

Torna su
SondrioToday è in caricamento