rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca

Aggredisce barista e carabinieri: arrestato ladro ubriaco

L'episodio di violenza nel centro di Sondrio nella serata di venerdì 12 gennaio

Erano circa le ore 22 di venerdì 12 gennaio quando un 49enne straniero, in evidente stato di ebbrezza, ha aggredito e minacciato il titolare di un locale del centro storico di Sondrio. Un'aggressione scaturita dal rifiuto, da parte dell'esercente, di servirgli altri alcolici. È così che l'uomo, uscendo dall’esercizio, ha rubato da un attaccapanni un giubbotto di un altro cliente, con all’interno il portafogli e la somma di 100 euro.

Il ladro è stato bloccato dopo pochi minuti dalla pattuglia in turno della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Sondrio, intervenuta su richiesta del titolare del locale, tramite il numero d’emergenza 112. Il giubbotto con il portafogli e il denaro sono stati subito restituiti al legittimo proprietario mentre il 49enne, che è risultato essere già sottoposto ad una sorveglianza speciale con l’obbligo di permanere nella propria abitazione dopo le ore 22, ha anche minacciato i carabinieri durante il controllo e la perquisizione. I militari non hanno potuto fare altro che dichiararlo in stato di arresto, portandolo presso la casa circondariale di Sondrio a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce barista e carabinieri: arrestato ladro ubriaco

SondrioToday è in caricamento