rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
nella neve / Madesimo

Una luce sulla montagna allarma il soccorso alpino: l'intervento nella notte

La vicenda ieri sera a Montespluga

Nella serata di giovedì 10 marzo i tecnici della Stazione di Madesimo, VII Delegazione Valtellina - Valchiavenna del Soccorso alpino, sono stati attivati dalla Soreu delle Alpi perché sul versante della montagna in Val Loga località Montespluga, a una quota di circa 2700 metri, si notava una luce in movimento, in una zona di solito molto frequentata da chi pratica sci d’alpinismo.

La centrale allora ha ritenuto opportuno effettuare una verifica e ha mandato sul posto le squadre del Cnsas - Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico e i militari del Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza. I soccorritori si sono portati in quota, nel primo tratto con la motoslitta, poi hanno proseguito con gli sci. Nel frattempo, da alcune verifiche è emerso che si trattava di un giovane che aveva raggiunto il bivacco in Val Loga e non aveva bisogno di aiuto. Le squadre sono rientrate e l’intervento si è concluso in tarda serata.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una luce sulla montagna allarma il soccorso alpino: l'intervento nella notte

SondrioToday è in caricamento