rotate-mobile
Cronaca Albosaggia

Albosaggia, durante la gita la famiglia incontra l'orso

A riportare l'episodio il sindaco Graziano Murada: "Con comportamento esemplare si sono allontanati dall’animale in tutta calma. Avvisata la polizia provinciale"

L'orso oramai è una presenza fissa nei monti di Albosaggia, al confine con il territorio comunale di Caiolo. Se n'è accorta la famiglia che sabato 17 giugno lo ha incontrato sotto il lago della Casera. A raccontare l'accaduto è il sindaco di Albosaggia, Graziano Murada: "La famiglia mi ha comunicato dell’incontro avvenuto a quota 1700 metri in località Cornasci, nel territorio del nostro paese. Erano a circa 100 metri di distanza e si sono subito allontanati dal plantigrado. Ma lo spavento non è stato poco".

Come prassi il primo cittadino, una volta venuto a conoscenza dell'incontro, ha subito informato la polizia provinciale di Sondrio. "I componenti della famiglia risiedono ad Albosaggia e con un comportamento esemplare si sono allontanati dall’animale in tutta calma, senza suscitare alcuna reazione da parte dell’orso", aggiunge Murada.

Infine alcune indicazioni da parte del sindaco. "Il suggerimento che do in casi del genere è di non avvicinarsi assolutamente, magari per scattare foto o effettuare filmati con i cellulari, e di segnalare la presenza in tempi rapidi agli uffici comunali o alla polizia provinciale per le opportune iniziative sul piano preventivo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albosaggia, durante la gita la famiglia incontra l'orso

SondrioToday è in caricamento