Morto un anziano intossicato in un incendio a Traona

Salvo per miracolo il fratello

Un anziano di 75 anni - B. P. le iniziali- è morto intossicato in un incendio in casa, le cui cause non sono state ancora accertate, divampato, alle 5 del mattino di sabato, al secondo piano di un edificio di Traona in Valtellina. Ne dà notizia il 118. 

Salvo, invece, il fratello che abitava con lui. I vigili del fuoco del Comando provinciale di Sondrio, intervenuti con i colleghi del distaccamento di Morbegno, sono ancora impegnati nelle operazioni di smassamento e messa in sicurezza dello stabile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A dare l'allarme è stata una vicina di casa che abita in un edificio di fronte a quello del rogo: aveva visto del fumo fuoriuscire. Sul posto sono al lavoro anche i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Chiavenna che indagano sulle cause.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Volto più bello d'Italia, ritorno a Chiavenna con fascia per Luca Barbusca

  • Anche Matteo Renzi sceglie la Valtellina per un weekend di vacanza

  • Chiavenna in lutto per la tragica morte di Filippo

  • Morelli di Sondalo, commissario della Lega Turba: «Ospedale 'riaperto' e funzionante»

  • Aprica, esce in cerca di funghi e non torna a casa: portata in salvo dopo ore di angoscia

  • Ospedale Morelli di Sondalo, anche una sbarra fa discutere

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento