Delebio, le fiamme divorano un appartamento ed un fienile

Vigili del Fuoco al lavoro per ore

La colonna di fumo causata dall'incendio(Foto di E.R.)

I Vigili del Fuoco del distaccamento di Morbegno sono stati impegnati per ore fino nella tarda serata di ieri, domenica 6 agosto, a Delebio per domare le fiamme che hanno interessato un'abitazione e la stalla adiacente.  

Il rogo, scoppiato in via Torelli, sarebbe - secondo una prima ricostruzione -  causato da una stufetta difettosa. Le fiamme hanno in pochi istanti invaso sia l'appartamento che il locale che si trova accanto, adibito a fienile e ripostiglio.

Per fortuna il proprietario, che si trovava all'interno dell'appartamento al momento del rogo, non ha subito gravi conseguenze .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto anche i Carabinieri che stanno indagando sull'esatta dinamica dell'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolti da una colata di fango, almeno tre morti in Valmalenco

  • Tresenda, ritrovato un cadavere nell'Adda

  • Travolti e uccisi da una frana a Chiareggio: tre morti tra cui una bambina

  • Futuro del Morelli, anche Pedrazzi scrive a Fontana: «Si valuti strategia alternativa»

  • Tresenda, ha un nome la donna ritrovata senza vita nell'Adda

  • Ospedale Morelli, i sindaci di Sondalo e Livigno a Roma dal Vice Ministro alla Salute

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento