Brucia la casa del padre dopo essere stato sfrattato: condannato

A.C. è stato condanndato a 2 anni e 8 mesi di reclusione

Una condanna di 2 anni e 8 mesi di reclusione: è questa la pena inflitta ad Andrea Crapella, 35enne, di Morbegno, ma residente a Traona, per aver dato fuoco alla casa dalla quale era stato sfrattato con la madre, dal padre.

Tutto era successo nel marzo 2013 quando il 35enne,  a conoscenza dell'imminente arrivo dell’ufficiale giudiziario per la notifica dello sfratto, aveva deciso di incendiare l'abitazionhe. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, come è facile ammalarsi. La storia del chirurgo del Morelli che spiega quanto è alto il rischio di contagio

  • La grave denuncia della Croce Rossa di Morbegno: «La gente ci nasconde i sintomi da coronavirus»

  • Sorico piange Emanuele, infermiere all'ospedale di Gravedona

  • Coronavirus, quasi 500 i contagiati in provincia di Sondrio. La mappa interattiva comune per comune

  • Delebio in lutto per la morte di Gianni

  • Coronavirus, anche in provincia di Sondrio il tampone si fa in auto. Come funziona

Torna su
SondrioToday è in caricamento