In Valtellina senza permesso di soggiorno, rimpatriati un indiano ed un marocchino

I due sono stati fermati a Tirano e Delebio

Le forze dell'ordine della provincia di Sondrio, nell’ambito degli ordinari servizi di controllo del territorio, sono riusciti ad intercettare due stranieri in Italia senza il permesso di soggiorno. A fermare gli individui senza documenti regolari all'interno del territorio provinciale di Sondrio sono stati, rispettivamente, gli agenti della polizia di frontiera di Tirano e i carabinieri della stazione di Delebio.

A Tirano è stato bloccato L. H., classe ’82, di nazionalità indiana, mentre a Delebio Q. Y., classe ’93, di nazionalità marocchina, entrambi senza fissa dimora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due sono stati è accompagnati all'aeroporto dove sono stati rimpatriati nel loro paese di origine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Svizzera, neve e buio coprono i massi caduti sui binari: treno deraglia

  • Cosio Valtellino, grave bambino di 7 anni investito sulla vecchia statale

  • Ammutinamento dei ciclisti al Giro, il direttore di corsa Vegni: «Figuraccia, qualcuno pagherà»

  • Coronavirus, la settimana nera della scuola valtellinese: 18 classi in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento