menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guida in stato di ebbrezza: 8 patenti ritirate nel weekend

I controlli nei soli comuni di Morbegno e Sondrio

Nello scorso fine settimana, nella notte tra sabato 11 e domenica 12 agosto, le pattuglie della Polizia Stradale di Sondrio e del dipendente Distaccamento di Mese, hanno svolto, come di consueto, specifici servizi di prevenzione delle stragi del sabato sera, al fine di contenere il fenomeno infortunistico legato all’assunzione di sostanze alcoliche, che presenta ulteriori profili di criticità durante la stagione turistica, nei territori dei comuni di Sondrio e Morbegno, dove sono stati controllati diversi conducenti di autovetture, tutti sottoposti a screening con l’utilizzo di precursore ed etilometro per accertare la guida in stato di ebbrezza.

Nell’ambito dei servizi sono state ritirate complessivamente otto patenti a conducenti, tutti di sesso maschile. Quattro le violazioni di carattere amministrativo accertate, con sanzione di 532 euro, comminate ai trasgressori che circolavano alla guida con un tasso alcolemico inferiore a 0,80 grammi per litro. Quattro invece le denunce all’Autorità Giudiziaria, rispettivamente nei confronti di un 19enne, un 29enne, un 32enne ed un 65enne, tutti cittadini italiani residenti in provincia, perché circolavano alla guida con un tasso alcolemico superiore a 0,80 grammi per litro. In particolare, nei confronti del 32enne, che presentava un tasso alcolemico superiore a 1,50 grammi per litro, si è proceduto al sequestro della sua autovettura per la successiva confisca. A tutti contravventori sono stati decurtati 10 punti dalla patente. Per loro seguirà la sospensione del documento di guida che verrà disposta dalla Prefettura di Sondrio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Chiuro in lutto, il covid si è preso don Attilio Bianchi

Attualità

Bambini, apre a Sondrio il negozio di giocattoli "Città del sole"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento