menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grosio, Giuseppe non ce l'ha fatta

L'uomo era caduto da un ponteggio mentre lavorava in un supermercato di San Giacomo

Non ce l’ha fatta, Giuseppe Antonioli è spirato nella serata di giovedì sera. Il 15 dicembre il 55enne di Grosio era caduto dall'altezza di circa due metri da un ponteggio mentre lavorava all'interno di un supermercato a San Giacomo, nel comune di Teglio. Subito le sue condizioni dopo la caduta erano apparse molto gravi ed era stato elitraportato d'urgenza all'ospedale Morelli di Sondalo.

Generoso fino all’ultimo visto che ha donato gli organi. Per una decina di anni si era sobbarcato il gravoso compito di fabbriciere di Biancadino, ovvero il volontario nell’organizzazione delle tre feste nell’omonima montagna alla quale Bepin, così era chiamato in paese, era particolarmente legato per esservi cresciuto.

Lascia la moglie Margherita ed i figli Vilma e Martino, oltre ai genitori, ai fratelli e ai tanti cugini. Oggi alle 14,30 nella chiesa parrocchiale di San Giuseppe darà dato l’ultimo saluto a “Bepin”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento