Il cane antidroga Grinder sulle piste da sci della Valchiavenna

Dopo un fine settimana a Medesimo e Campodolcino sono tre i segnalati alle competenti Prefetture quali assuntori di sostanze stupefacenti

Grinder è il nome del labrador del Nucleo Carabinieri Cinofili di Orio al Serio che nella notte tra sabato 7 e domenica 8 dicembre 2019 ha aiutato i colleghi del Comando di Campodolcino nei controlli eseguiti tra Madesimo e Campodolcino.

Le due località, complice la neve, si stanno rapidamente riempiendo di turisti e, per garantirne la sicurezza, si intensificano i controlli dell’Arma sia sulle piste che nei centri urbani.

Diversi locali pubblici e zone di aggregazione controllati e, grazie anche al fiuto del labrador, circa 15 grammi di hashish sequestrata unitamente a 3 spinelli. Tre i segnalati alle competenti Prefetture quali assuntori di sostanze stupefacenti: un 18enne di Milano, un 36enne di Bergamo ed un 47enne chiavennasco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 3 giugno non un "liberi tutti", i divieti che restano in vigore

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna 6 nuovi casi di contagio nelle ultime 48 ore

  • Droga già in dosi e contanti nascosti nel bagagliaio, arrestati tre giovani del Sondriese

  • Coronavirus, ancora casi nelle case di riposo della provincia

  • Sondrio, giovane denunciato per aver falsificato i controlli antidroga con un particolare kit

  • Coronavirus, le parole di Fontana: «Mascherine fino a quando non ci sarà un vaccino anti-covid»

Torna su
SondrioToday è in caricamento