Cronaca

Travolto da una valanga in sella alla motoslitta, muore 20enne sul Mortirolo

Inutili i soccorsi, a perdere la vita in Alta Valle Camonica un giovane comasco

Non è sopravvissuto il ragazzo di 20 anni, residente in provincia di Como, travolto nel pomeriggio di domenica 24 gennaio 2021 da una valanga nel comune di Monno, in Alta Valle Camonica, a circa 2300 metri di quota, mentre si trovava con alcuni amici nella zona del Mortirolo, a cavallo tra le province di Sondrio e Brescia. Il giovane, Matteo Gestra, residente a Stazzona nel Comasco, era con un gruppo di persone in motoslitta quando è stato travolto dal distacco di neve.

Subito sul posto gli elicotteri di Areu (Azienda regionale emergenza urgenza), che a rotazione hanno portato sul posto i soccorritori del Cnsas - Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico e del Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza, in tutto una trentina di soccorritori. Il giovane è stato estratto dalla neve e trasportato in gravi condizioni all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove è deceduto.

Inizialmente, a causa del medesimo nome del paese di residenza, si era creduto che il 20enne provenisse dalla provincia di Sondrio. Dopo approfondimenti le forze dell'ordine hanno fugato ogni dubbio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto da una valanga in sella alla motoslitta, muore 20enne sul Mortirolo

SondrioToday è in caricamento