menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Un etto di cocaina in auto e 14500 euro in contanti a casa, arrestato 21enne valtellinese

Il giovane era stato fermato per un controllo stradale ma con il suo atteggiamento ha insospettito la polizia

Lo hanno sorpreso nella sua auto, con quasi un etto di cocaina (98,60 grammi) e lo hanno arrestato. Nei guai un giovane valtellinese, N.M., classe ’98, sorpreso dagli Agenti della Polizia di Stato della Questura di Sondrioalla guida della sua autovettura con un una significativa quantità di sostanza stupefacente che, immessa sul mercato, avrebbe procurato diverse migliaia di euro.

I fatti

Nello specifico, il giovane, fermato dagli operatori della Squadra Volante impegnati nell’effettuazione di un posto di controllo, alla richiesta dei documenti, si è mostrato da subito contrariato nonostante la regolarità del veicolo. Ciò ha insospettito gli Agenti che, in considerazione dell’atteggiamento del giovane, hanno approfondito il controllo estendendolo anche al veicolo, dove, all’interno di un vano collocato sotto il posto di guida hanno rinvenuto un sacchetto con sostanza stupefacente che, analizzata dal Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, è risultata essere cocaina.

Gli agenti, a quel punto, hanno esteso il controllo anche all’abitazione dove, nascosti all’interno di una scatola in ferro custodita nella camera da letto del ragazzo, hanno rinvenuto e sequestrato 14.500 euro in contanti, per i quali sono in corso gli accertamenti per stabilire se si tratta di provento di pregressa attività di spaccio.

Dopo le formalità di rito, N.M., è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ed associato alla casa circondariale di Sondrio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Valchiavenna in lutto per la morte di Guglielmo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento