rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca Novate Mezzola

Rubano 200 stecche di sigarette: un arrestato e due in fuga

Il provvidenziale intervento dei carabinieri a Novate Mezzola

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Chiavenna, durante un normale servizio di perlustrazione, hanno arrestato un 24enne pregiudicato di nazionalità est europea per furto aggravato in concorso, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e possesso di attrezzi da scasso. L'episodio è avvenuto nella notte tra lunedì 13 e martedì 14 maggio a Novate Mezzola, quando i militari hanno sorpreso tre uomini all'interno di un bar-tabaccheria situato presso un distributore di carburanti sulla SS36. I malviventi, dopo aver messo a segno il furto di circa 200 stecche di sigarette e un cambiamonete di metallo, hanno tentato la fuga a bordo di un'Alfa Romeo Giulietta rubata in provincia di Verona qualche giorno prima.

Al tentativo di speronamento dell'autovettura dei carabinieri, i militari hanno prontamente bloccato il conducente, mentre gli altri due complici sono riusciti a scappare nei campi circostanti. Il 24enne, già noto alle forze dell'ordine e in precedenza residente in provincia di Sondrio, è stato arrestato e condotto in carcere in attesa dell'udienza di convalida. L'auto rubata e gli attrezzi da scasso sono stati recuperati. Le indagini proseguono per identificare i complici fuggiti e per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto.

carabinieri Novate Mezzola-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano 200 stecche di sigarette: un arrestato e due in fuga

SondrioToday è in caricamento