rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Cronaca Livigno

Sciatrice derubata del cellulare: la polizia lo recupera in meno di un'ora

Il furto a Livigno: inutile la fuga

Doveva essere una giornata di piacere sulle piste, ma si è complicata quando, in un attimo di distrazione, si è vista rubare il telefono cellulare in un rifugio. È quanto accaduto lo scorso 22 febbraio ad una donna a Livigno, nel comprensorio sciistico del Mottolino. Fortunatamente, la sventurata ha immediatamente avvisato i poliziotti sciatori del Servizio di Sicurezza e Soccorso in Montagna, che sono intervenuti tempestivamente.

Grazie alla localizzazione GPS del telefono, gli operatori hanno potuto rintracciarlo in tempo reale: il dispositivo si trovava in movimento in strada, più precisamente in centro a Livigno. Immediatamente, uno dei poliziotti è sceso a valle e, tolti gli sci, ha raggiunto in bicicletta l'area individuata, guidato telefonicamente da un altro operatore che monitorava gli spostamenti del telefono.

Il telefono è stato localizzato nella zona della rotonda di via Bondi, nei pressi della fermata dell'autobus. Il poliziotto, notando la presenza di numerosi sciatori in attesa, ha atteso la partenza del bus, continuando a monitorare la posizione del dispositivo. Il segnale è rimasto fisso alla fermata per ben due volte, alimentando i sospetti. A quel punto, con il numero di passeggeri ormai ridotto, l'operatore si è avvicinato a uno sciatore che mostrava un comportamento sospetto e ha fatto squillare il telefono da ricercare.

L'uomo, colto in flagranza di reato, ha iniziato ad agitarsi e a mostrare imbarazzo. Alla richiesta del poliziotto di consegnargli il cellulare, ha infine estratto il dispositivo dalla tasca interna della giacca da sci, scusandosi per averlo sottratto alla donna. L'intervento tempestivo e la professionalità degli operatori della Polizia di Stato hanno permesso di recuperare il telefono rubato e di restituirlo alla legittima proprietaria in tempi record, meno di un'ora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciatrice derubata del cellulare: la polizia lo recupera in meno di un'ora

SondrioToday è in caricamento