menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frana sulla provinciale per Bema: il provvidenziale salvataggio del conducente miracolato

Il coraggioso intervento di un carabiniere fuori servizio. Le foto della tragedia sfiorata

Sono le ore 18 circa di mercoledì 2 settembre 2020 quando a Morbegno, in località Val Cavra, delle rocce si staccano dal costone e precipitano sulla Strada Provinciale 8 che conduce a Bema. Una di queste, di rilevanti dimensioni compisce in pieno un’Alfa Romeo che sta transitando in qual momento, condotta da un 55enne del posto.

L’uomo è, comprensibilmente, sotto shock per l’evento e non riesce ad uscire dall’auto. Per sua fortuna poco dopo il distacco del masso un appuntato scelto dei carabinieri originario di Bema ma in servizio presso la stazione di Novate Mezzola, in quel momento libero dal servizio, transita sulla provinciale e, nonostante la situazione sia pericolosa per il possibile distacco di ulteriori rocce e massi, non esita a lanciarsi verso l’auto per prestare soccorso. 

Il lato guida è quasi completamente schiacciato mentre la portiera lato passeggero non si apre per  lo schiacciamento del telaio dall’auto. Ma l’appuntato non si lascia scoraggiare e riesce a forzare la portiera ed aprirla quanto basta per afferrare il malcapitato ed estrarlo dall’auto schiacciata. Nel frattempo giungono sul posto altre persone, una delle quali aiuta il militare dell’Arma a prestare i primi soccorsi all’uomo che poco dopo verrà trasportato all’ospedale civile di Sondrio per le cure del caso. Viste le condizioni dell’uomo e la pericolosa situazione della strada, interviene l’elisoccorso per un’azione di recupero non ordinaria.

Giungono sul luogo della frana anche le pattuglie dei carabinieri del comando di morbegno per i rilievi e gli accertamenti del caso ed i vigili del fuoco che provvedono a chiudere la strada in attesa di un sopralluogo tecnico previsto per la mattinata seguente. La strada provinciale infatti è stata chiusa al traffico e l’abitato di Bema è isolato.      

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Chiuro in lutto, il covid si è preso don Attilio Bianchi

Attualità

Bambini, apre a Sondrio il negozio di giocattoli "Città del sole"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento