rotate-mobile
Per ragioni di sicurezza

Frana Fiumelatte: divieto d'accesso al Sentiero del Viandante

Il tratto interdetto al passaggio è quello tra Fiumelatte e la località Coira

Disagi non soltanto alla viabilità e alla circolazione ferroviaria: la frana caduta a Fiumelatte venerdì condiziona i piani anche degli escursionisti che, specie nel weekend (anche se in questo fine settimana le condizioni meteo non sono certo ideali), scelgono la zona dell'Alto e Basso lago per le loro passeggiate.

Come, infatti, riportano i colleghi di LeccoToday, è vietato accedere sul Sentiero del Viandante nel tratto compreso tra Fiumelatte e la località Coira, interessato dall'imponente distaccamento di sassi, terra e detriti avvenuto venerdì. L'ordinanza del sindaco di Varenna Mauro Manzoni è entrata in vigore sabato a seguito, per l'appunto. della frana che ha causato il crollo parziale della volta della galleria lungo la Provinciale 72 a lago, al fine di "adottare provvedimenti volti a tutelare la pubblica incolumità e per provvedere a ulteriori interventi di sopralluogo e verifica sul tratto interessato", - spiega il primo cittadino Mauro Manzoni nell'ordinanza stessa. Il divieto di accesso durerà sino alla messa in sicurezza dei luoghi coinvolti dal massiccio distaccamento di materiale.

Nuovo sopralluogo

Martedì è previsto un nuovo sopralluogo per definire tempistiche e risorse necessarie alla riapertura della Strada provinciale 72 tra Lierna e Varenna e anche della linea ferroviaria nel medesimo tratto, coinvolgendo anche gli enti superiori, Regione e Ministero.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana Fiumelatte: divieto d'accesso al Sentiero del Viandante

SondrioToday è in caricamento