Frana a Forcola, si cerca tra i detriti

Una massa di detriti e fango si è riversata sulla strada provinciale tra Sirta e Selvetta

Grosso smottamento nel Comune di Forcola sulla strada Provinciale 16, tra le frazioni di Selvetta e Sirta, dove ieri sera è scesa una frana in roccia di qualche migliaia di metri cubi. 


Nella mattinata di oggi sono partiti i primi interventi di disgaggio per mettere in sicurezza il versante prima delle operazioni di sgombero.


Da una prima analisi sembra siano necessari alcuni giorni per la messa in ripristino della viabilità.


Dai primi controlli sembrerebbe, fortunatamente, che non ci siano stati coinvolgimenti di mezzi e persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto il consigliere regionale Massimo Sertori  con il Presidente della Provincia Elio Moretti e il Sindaco del Comune Bertolini Tiziano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Coronavirus, focolaio tra medici ed infermieri del Morelli di Sondalo dopo una festa tra colleghi

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Coronavirus a scuola, tre nuove classi (con le insegnanti) in isolamento a Livigno

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Livigno annuncia l'apertura della stagione invernale 2020-2021

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento