Fogli di via a due stranieri in Valtellina per commettere furti

Ieri pomeriggio, gli Agenti, impiegati nel controllo a Castione Andevenno, hanno fermato un’autovettura sospetta proveniente da fuori provincia, a bordo della quale viaggiavano due cognati iraniani, H.S. classe 1976 e G. H. classe 1993.

I capillari controlli degli Agenti della Questura di Sondrio messi in atto in coincidenza della stagione turistica in corso, hanno portato all’emissione di due fogli di via con divieto di fare rientro per tre anni nei comuni di Sondrio, Albosaggia, Castione Andevenno e Berbenno di Valtellina per due iraniani senza fissa dimora.


Ieri pomeriggio, gli Agenti, impiegati nel controllo del territorio nel Comune di Castione Andevenno, hanno fermato un’autovettura sospetta proveniente da fuori 
provincia, a bordo della quale viaggiavano due cognati iraniani, H.S. classe 1976 e G. H. classe 1993, che da subito si sono mostrati infastiditi del controllo. I Poliziotti, 
a quel punto, hanno approfondito il controllo da cui è emerso che i due avevano alle spalle un curriculum criminale rilevante per reati contro il patrimonio commessi in vari comuni italiani.

I due iraniani, incalzati dagli Agenti sul motivo della loro 
presenza in Valtellina, hanno fornito versioni contrastanti oltre a non aver alcun legame affettivo in provincia che giustificasse la loro presenza. Ultimato il controllo 
hanno poi seguito gli Agenti in Questura dove sono stati muniti di foglio di via emesso dal Questore di Sondrio. 

La Polizia di Stato assicura che i controlli non si fermeranno e continueranno ad essere capillari su tutto il territorio ed invita nel contempo i cittadini a segnalare 
ogni autovettura o persona che possa sembrare sospetta al fine di prevenire ogni eventuale comportamento delinquenziale.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di pizzoccheri, indignazione social al supermercato di Milano

  • Lutto in Valtellina, è morto Emilio Triaca

  • Opere per le Olimpiadi 2026, la paura di Legambiente per il Parco dello Stelvio

  • Svizzera, in pensione l'uomo che decideva quando riaprire il Passo del Bernina dopo le chiusure

I più letti della settimana

  • Insalata di pizzoccheri, indignazione social al supermercato di Milano

  • L'Adda restituisce il corpo del 19enne gettatosi dal ponte

  • Lutto in Valtellina, è morto Emilio Triaca

  • Cade con la bici mentre fa downhill a Livigno, gravissimo bambino di 10 anni

  • Lo spettacolo della Re Stelvio Mapei, tutte le classifiche

  • Dopo 32 anni la Valtellina non dimentica l'alluvione del 1987

Torna su
SondrioToday è in caricamento