rotate-mobile
Cronaca Val Masino

Tragedia in Valmasino: tre giovani finanzieri precipitano e muoiono

È accaduto durante un'esercitazione nei pressi del "Precipizio degli Asteroidi": erano originari di Bormio e Tirano

Tragedia in Valmasino. Tre giovani militari del SAGF, il soccorso alpino della guardia di finanza, sono morti nella tarda mattina di oggi, mercoledì 29 maggio, mentre svolgevano un'esercitazione nei pressi del "Precipizio degli Asteroidi". Da quanto appreso i tre militari, di 32, 25 e 22 anni appena, stavano scalando quando sono precipitati a terra davanti agli occhi di altri due colleghi. Due di loro operavano nella stazione Sagf di Madesimo ed erano originari di Bormio, il terzo, attivo nella stazione Sagf di Sondrio, era originario di Tirano.

La richiesta d'aiuto è scattata alle ore 12.52. La centrale Areu ha immediatamente inviato i soccorsi, giunti nella vallata retica con l'elicottero Areu di Caiolo, oltre che l'automedica e l'ambulanza. Tempestivo anche l'intervento del soccorso alpino. Inutili i tentativi di salvare la vita ai tre malcapitati. In questo momento è in corso il recupero delle salme. Sul luogo della tragedia il magistrato di turno.

Aggiornamento della ore 15.45

I corpi dei tre giovani militari sono stati portati a valle dall'elicottero Areu. Ai loro colleghi l'arduo compito di informare personalmente i familiari di quanto tristemente accaduto ai loro congiunti. In Valmasino anche i carabinieri della stazione di Sondrio ed una squadra dei vigili del fuoco del capoluogo. Le indagini di quanto accaduto sono state affidate alla medesima guardia di finanza.

Chi sono le vittime

Il cordoglio del presidente lombardo Fontana 

Un minuto di silenzio in Senato: i messaggi di vicinanza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in Valmasino: tre giovani finanzieri precipitano e muoiono

SondrioToday è in caricamento