Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Val Masino

Luca Piani, Alessandro Pozzi e Simone Giacomelli: morti in Valmasino durante un'esercitazione

Grande cordoglio per il decesso dei tre militari del soccorso alpino della guardia di finanza: il più vecchio aveva 32 anni

Sono i valtellinesi Luca Piani, Alessandro Pozzi e Simone Giacomelli i tre militari del Sagf, il soccorso alpino della guardia di finanza, tragicamente morti nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 29 maggio, in Valmasino. Piani, 32 anni, operante nella stazione Sagf di Sondrio diretta dal luogotenente Christian Maioglio, era residente a Valfurva ed era padre di un bambino di 3 anni. Anche Pozzi, 25 anni, viveva a Valfurva, ma lavorava per il Sagf di Madesimo, guidato da Alessia Guanella. In Valchiavenna prestava servizio anche il bormino Giacomelli, di 22 anni appena.

"Il Comandante Generale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Andrea De Gennaro, esprime, anche a nome di tutte le Fiamme Gialle, profondo cordoglio alle famiglie dei tre giovani Finanzieri del Soccorso Alpino, l’Appuntato Luca Piani, il Finanziere Alessandro Pozzi e il Finanziere Simone Giacomelli, tragicamente scomparsi nel corso di un’esercitazione in Val Masino", è il commento di cordoglio delle Fiamme Gialle. 

La dinamica

I tre finanzieri, come abitudine, si trovavano con i colleghi nella laterale Val di Mello per mantenersi allenati. È proprio durante un'esercitazione, mentre facevano parte della medesima cordata, nella celebre zona del "Precipizio degli Asteroidi", che hanno perso la vita. L'ipotesi più probabile è che improvvisamente la roccia sui cui stavano arrampicando abbia ceduto, facendoli piombare verso valle per decine di metri. Inutili i tentativi di salvargli la vita dei colleghi presenti. Ai sanitari giunti dopo alcuni minuti non è rimasto che constatare il decesso dei tre ragazzi.

Sul luogo della tragedia, oltre ai carabinieri della compagnia di Sondrio, al soccorso alpino nazionale (CNSAS) e ai vigili del fuoco del capoluogo, è giunto il magistrato di turno. Con loro anche il prefetto di Sondrio, Roberto Bolognesi. Sui corpi delle vittime, trasportati con l'elicottero presso l'obitorio dell'ospedale di Sondrio, è stata disposta la ricognizione cadaverica. Le indagini sono state affidate proprio alla guardia di finanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luca Piani, Alessandro Pozzi e Simone Giacomelli: morti in Valmasino durante un'esercitazione
SondrioToday è in caricamento