rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Il provvedimento

Irregolare in Italia, viene espulso il giorno dopo la scarcerazione

Il provvedimento della Prefettura e della Questura di Sondrio riguarda un 30enne con precedenti per spaccio di droga e furto aggravato

Pochi giorni fa, domenica 18 settembre, la Questura di Sondrio ha provveduto ad espellere un extracomunitario trentenne, scarcerato il giorno precedente. Il soggetto, indagato per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso e violazione della normativa dell’immigrazione, era stato altresì denunciato nel 2021 per furto aggravato in concorso e per tale reato era stato condannato con sentenza definitiva alla pena di un anno e due mesi di reclusione e 200 euro di multa.

Lo straniero è risultato privo di titolo di soggiorno sul territorio nazionale, pertanto, è stato emanato nei suoi confronti il Decreto di Espulsione dal Prefetto di Sondrio Roberto Bolognesi, a seguito del quale il Questore di Sondrio, Angelo Giuseppe Re, ha disposto il trattenimento presso il CPR di Milano per essere identificato ai fini dell’allontanamento definitivo dal territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irregolare in Italia, viene espulso il giorno dopo la scarcerazione

SondrioToday è in caricamento