rotate-mobile
Sospetta frattura / San Giacomo Filippo

Escursionista soccorso in Valle Spluga

L’uomo si trovava lungo il sentiero che porta a Laghizzuolo quando è scivolato e ha riportato un trauma ad una gamba

Nella giornata di oggi, domenica 24 dicembre, i tecnici della Stazione di Chiavenna del Soccorso alpino sono stati allertati dalla centrale operativa per soccorrere un escursionista in Valle Spluga. L’uomo, un 67enne, si trovava lungo il sentiero che porta a Laghizzuolo, alla quota di 1500 metri, sopra l'abitato di Olmo, nel territorio comunale di San Giacomo Filippo, quando è scivolato e ha riportato un trauma a una gamba. Non poteva proseguire in modo autonomo e allora ha chiesto aiuto.

Sono partite le squadre territoriali del Cnsas - Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico, VII Delegazione Valtellina - Valchiavenna e il Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza, che lo hanno raggiunto, valutato e trasportato con la barella fino all'ambulanza. L'intervento, iniziato intorno alle 14 si è concluso alle 17:30 con il rientro delle squadre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionista soccorso in Valle Spluga

SondrioToday è in caricamento