rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
la tragedia / Buglio in Monte

Escursionista precipita per cento metri sull'Alpe Scermendone: morto

L'incidente mortale nei pressi della Croce dell’Olmo, a quota 2300 metri

Un uomo di 64 anni ha perso la vita attorno alle ore 12 di oggi, giovedì 2 giugno, nella zona dell’Alpe Scermendone, nel territorio comunale di Buglio in Monte. L’escursionista era con un amico quando, per cause ancora ignote, è precipitato per un centinaio di metri nei pressi della Croce dell’Olmo, a circa 2300 metri di quota.

Immediato l’allarme. Sul posto i tecnici del Soccorso alpino, Stazione di Morbegno insieme al Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza e all’elisoccorso di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza decollato dalla base di Como.  

Inutili i tentativi di soccorso. Il medico, giunto in quota via aria, non ha potuto fare altro che constatato il decesso del malcapitato. Su quanto accaduto indagano i carabinieri.

Aggiornamenti

L'uomo precipitato è Enrico Codazzi, 64enne elettricista in pensione. Stava operando della manutenzione all'impianto elettrico della Croce dell'Olmo quando è caduto nel vuoto. Gli aggiornamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionista precipita per cento metri sull'Alpe Scermendone: morto

SondrioToday è in caricamento