rotate-mobile
il fatto

L'esame di guida con la telecamera nascosta poi la fuga in un fossato: arrestato

La truffa scoperta dagli agenti della stradale di Sondrio con l'aiuto del personale della motorizzazione civile. Si cerca ancora un fuggiasco

Nella giornata di mercoledì 22 giugno, a seguito di alcune segnalazioni pervenute nei giorni precedenti, i poliziotti della stradale di Sondrio si sono recati alla motorizzazione civile per assistere agli esami per la patente di guida. Al termine della sessione d’esame gli agenti sono stati "attratti" da due soggetti di nazionalità straniera. Durante i controlli sono stati trovati in possesso di documento di identità e permesso di soggiorno di lungo periodo falsi.

Fuga

I due fermati, nonostante inizialmente si fossero mostrati collaborativi, improvvisamente si sono dati alla fuga, lasciando sul posto i documenti di identità che avevano appena consegnato agli agenti. Ne è scaturito un inseguimento, con l'allertamento, al contempo, di tutte le altre forze dell’ordine sul territorio.

Le ricerche, condotte anche con l’ausilio del personale della volante della questura, sono terminate attorno all'ora di pranzo quando, uno dei due fuggitivi, è stato intercettato nell'area verde attorno alla motorizzazione, nascosto nel canneto di un fossato.

Arresto

Durante la perquisizione personale i poliziotti hanno rinvenuto, nascosto sotto la camicia del fermato, un circuito elettronico costituito da una microtelecamera, una batteria di alimentazione, un piccolo modem con all’interno una sim card, un circuito integrato ed uno smartphone. Microtecnologia utile per consentire la visione delle domande d'esame a terze persone, con l'obiettivo di ricevere le risposte dal complice “suggeritore”.

L'uomo fermato è stato arrestato per i reati di sostituzione di persona e falsità documentali, oltre che accompagnato in caserma dai poliziotti della stradale di Sondrio per ulteriori approfondimenti. Non è la prima volta che a Sondrio si assiste al fenomeno delle “migrazioni anomale” di cittadini stranieri, residenti in altre province, per sostenere l’esame teorico della patente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'esame di guida con la telecamera nascosta poi la fuga in un fossato: arrestato

SondrioToday è in caricamento