rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Nuovi compiti

E-bike per la sicurezza: gli agenti della Questura ampliano il loro raggio d'azione

Gli uomini in divisa sono stati impegnati in sella alle loro due ruote per garantire l'ordine pubblico durante il primo weekend di Morbegno in cantina. Intanto la Met Helmets di Talamona dona 12 caschetti

Le e-bike per la sicurezza, il nuovo servizio della Questura di Sondrio, ampliano il proprio raggio d’azione, grazie al loro utilizzo non solo nei servizi di controllo del territorio nelle aree verdi e nei parchi cittadini, ma anche nei servizi di ordine pubblico nelle altre città della provincia.

Il servizio di ordine pubblico in sella alle due ruote, è stato disposto con ordinanza del Questore ed effettuato nel corso dell’evento “Morbegno in cantina” svoltosi lo scorso fine settimana. L’impiego del personale in e-bike è stato particolarmente apprezzato dai frequentatori dell’evento, che incuriositi, hanno rivolto numerose domande al personale in pattuglia ciclo montata. Le e-bike verranno nuovamente impiegate nei prossimi due weekend già in programma di “Morbegno in Cantina” previsti il 6,7,8 ottobre e il 14 e 15 ottobre.

La donazione

Proprio a Morbegno, nel weekend appena trascorso, gli agenti della Questura di Sondrio in sella alle loro e-bike hanno indossato nuovi caschetti per bicicletta donati dalla società Met Helmets di Talamona, azienda leader nella produzione di caschi per ciclismo da più di 30 anni, che ha aderito al progetto “e-bike per la sicurezza” avviato nel luglio scorso della Questura di Sondrio in collaborazione con la Banca Popolare di Sondrio. Sono in tutto 12 i  caschetti per biciclette forniti dall'azienda e che sono stati assegnati al personale della Squadra Volanti della Questura che presta servizio ciclo montato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E-bike per la sicurezza: gli agenti della Questura ampliano il loro raggio d'azione

SondrioToday è in caricamento