menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Daniel e Riccardo morti ad una festa, sarà l'autopsia a fare chiarezza

I due giovanissimi sono stati ritrovati privi di vita domenica sera in un appartamento di Colico

Sono tanti i sospetti dietro la morte di Daniel Ghedin, nato a Lecco il 7 maggio 2001 residente a Sorico e Riccardo Micheli,  nato a Saronno il 5 febbraio 2002 e residente a Piantedo, morti nella serata di domenica 26 aprile mentre si trovavano in un appartamento in via Nazionale Nord a Colico. Le loro salme sono a disposizione dell'autorità giudiziaria per l'autopsia che chiarirà le cause della morte dei due giovani. Secondo le prime informazioni la causa della morte sarebbe da ricercare in un mix letale di sostanze stupefacenti.  La sera di domenica i due ragazzi non erano soli. Importanti, per chiarire esattamente l'accaduto,  saranno anche le dichiarazioni delle due ragazze che si trovavano con loro. Non è ancora chiaro se anche un altro ragazzo si trovasse con loro.

Micheli era diventato maggiorenne da poco e negli ultimi mesi aveva deciso di lasciare la propria casa di Piantedo, dove il padre Riccardo è molto conosciuto per trasferirsi proprio a Colico con Ghedin, un anno più grande, originario di Sorico, operaio in una azienda metalmeccanica di Colico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, la Lombardia spera di tornare gialla: cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento