rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Precedenti reati / Cosio Valtellino

Droga, doveva già scontare una condanna uno degli spacciatori arrestati a Cosio

Il reato a cui si riferisce la condanna stessa era stata commesso a Modena nel 2014: l'ordine di carcerazione è stato ora notificato dai carabinieri della Compagnia di Sondrio

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sondrio hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Modena, nei confronti di uno dei tre giovani stranieri arrestati a Cosio Valtellino la mattina del 15 settembre.

I militari del N.O.R. della Compagnia di Sondrio hanno svolto ulteriori accertamenti a carico dei tre giovani arrestati nella zona boschiva di Cosio Valtellino per detenzione illecita di sostanze stupefacenti al termine dell’operazione condotta all’alba di giovedì 15 settembre, accertando che a carico del 28enne nordafricano risultava da eseguire un provvedimento di carcerazione, emesso dal Tribunale di Modena, in relazione alla condanna a sette mesi di reclusione per il possesso di oggetti atti ad offendere commesso a Modena nell’anno 2014.

Il provvedimento è stato notificato in carcere, dove il medesimo è attualmente ristretto in attesa dell’udienza di convalida del precedente arresto operato in flagranza di reato.   

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, doveva già scontare una condanna uno degli spacciatori arrestati a Cosio

SondrioToday è in caricamento