Droga e alcol alla guida: fioccano le denunce

Fine settimana di grande lavoro per le forze dell'ordine.

Prosegue con efficacia l’azione di controllo del territorio da parte dell’Arma dei Carabinieri. Nel fine settimana sono stati organizzati specifici e mirati servizi per contrastare problematiche emergenti ovvero l’abuso di sostanze alcoliche connesse alla guida e lo spaccio e l’assunzione di sostanze stupefacenti. Alle Compagnie Carabinieri di Chiavenna e Tirano sono stati assegnati, in via principale, compiti di sicurezza stradale mentre i carabinieri della Compagnia di Sondrio si sono occupati di contrasto alle sostanze stupefacenti. 

15 sono stati i deferiti in stato di libertà per reati che vanno dalla guida in stato di ebbrezza alla detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti mentre 5 i segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti.

Dal punto di vista della sicurezza stradale, in Valchiavenna 6 sono state le patenti ritirate dai Carabinieri della locale Compagnia – di cui una ad un neo patentato di soli 18 anni – ad altrettanti automobilisti: 5 uomini ed una donna di età compresa tra i 18 e 62 anni con i tassi alcolemici da 0,85 a 1,33 considerando che già 0,50 è considerata guida in stato di ebbrezza. Sempre i carabinieri della Compagnia di Chiavenna hanno fermato a Dubino un’auto con a bordo un uomo di 37 anni, già noto alle forze dell’ordine, trovato il possesso di 16 gr di hashish; per lui è scattata la denuncia in stato di libertà.  

Sempre in tema di sicurezza stradale e di contrasto all’abuso di sostanze alcoliche connesso alla guida, i carabinieri della Compagnia di Tirano hanno ritirato le patenti di guida e denunciato due persone sorprese alla guida in Alta Valle in stato di alterazione psicofisica con tassi di alcool nel sangue di 0,92 e 1,12. 

In tema di contrasto alla droga, 5 sono stati segnalati alla prefettura perché trovati in possesso di marijuana o hashish: 3 soggetti a Teglio di età compresa tra i 42 ed 19 anni, una 38enne a Sondrio, già nota alle forze dell’ordine, ed un minorenne a Morbegno. 

Non sono mancate le denunce in stato di libertà quando la qualità e la quantità delle sostanze stupefacenti rinvenute non sono state ritenute collegabili ad un uso strettamente personale. È stato il caso di un 63enne di Teglio trovato in possesso di 10 gr di cocaina e di due soggetti di Sondrio, rispettivamente di 37 e 30 anni, già noti alle forze dell’ordine, trovati in possesso di quasi 10 gr di cocaina e quasi un grammo di marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Talamona, padre e figlio in scooter non si fermano all'alt dei carabinieri: inseguiti e denunciati

  • Coronavirus, Dpcm e regole per Natale 2020: niente sci in Lombardia e niente cenoni

  • Nuova Olonio, sradicano il bancomat nella notte: ladri in fuga

  • Forcola, scivola nel bosco ghiacciato: 64enne muore dopo un volo di 100 metri

  • Violenza e minacce contro la fidanzata: denunciato 25enne

Torna su
SondrioToday è in caricamento