rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
la tragedia / Tartano

Val Tartano, commerciante trovata senza vita dopo 24 ore di ricerche

Grande sgomento nella vallata per la morte di Cristina Bulanti. A lanciare l'allarme erano stati i familiari nel primo pomeriggi di ieri

Dopo quasi 24 ore purtroppo è stata ritrovata senza vita la donna scomparsa ieri, mercoledì 8 giugno, in Val Tartano. Cristina Bulanti, commerciante del posto di 59 anni, era uscita di casa di primo mattino, come era solita fare, per una camminata. Non vedendola rientrare i familiari preoccupati avevano chiesto aiuto verso l'ora di pranzo.

Nella vallata orobica erano giunti i vigili del fuoco di Sondrio e Morbegno, affiancati dai colleghi del nucleo Speleo Alpinistica Fluviale (SAF) e dall'unità cinofila giunta da Milano. Insieme a loro gli uomini del soccorso alpino della guardia di finanza (SAGF), del soccorso alpino e speleologico Lombardia (CNSAS) e della protezione civile.

Nella tarda mattinata di oggi il triste epilogo. Il corpo della donna è stato trovato esanime. Non semplici le operazioni di recupero del cadavere, localizzato in una zona impervia, nei pressi della contrada Piana. Per ricostruire l'accaduto indagano i carabinieri.

Si attende la decisione del magistrato competente per l'eventuale autopsia sul cadavere. Al momento non si esclude nessuna possibilità in merito all'accaduto. Grande lo sgomento a Tartano per la morte della donna titolare del negozio affacciato sulla via principale del paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Val Tartano, commerciante trovata senza vita dopo 24 ore di ricerche

SondrioToday è in caricamento