rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Con elicottero e droni / Livigno

Donna dispersa a Livigno, proseguono le ricerche

Oggi in Val Nera sono state inviate squadre di terra dalle province di Milano, Bergamo e Varese che utilizzano droni

Proseguono le ricerche della donna dispersa ormai da qualche giorno a Livigno. In Val Nera sono al lavoro lo speciale elicottero per la ricerca di persone scomparse, abitualmente di stanza all'aeroporto di Malpensa, e alcune squadre di terra, che si servono anche di droni, inviate dalle province di Milano, Bergamo e Varese.

L'allarme per la donna, una 39enne russa che lavora in un negozio di articoli sportivi di Livigno, è scattato giovedì mattina quando quest'ultima non si è presentata proprio sul posto di lavoro. In realtà la scomparsa dovrebbe risalire già alla giornata di mercoledì quando la donna, così come aveva precedentemente detto ad alcuni conoscenti, avrebbe effettuato un'escursione in bicicletta. E, proprio la sua mountain-bike è stata ritrovata giovedì pomeriggio all'imbocco della Val Nera "regolarmente" legata con una catena.

In questi giorni, invece, i cellulari della donna hanno continuato a squillare a vuoto e di lei non c'è ancora nessuna traccia.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna dispersa a Livigno, proseguono le ricerche

SondrioToday è in caricamento