Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Si presenta all'interrogatorio in tribunale con un tirapugni in tasca: denunciato

La scoperta degli agenti grazie al metal detector all'ingresso del Palazzo di Giustizia

Ha cercato di entrare in Tribunale con un tirapugni in tasca, come se nulla fosse, ma è stato fermato e sanzionato. Il fatto nella mattinata di ieri, 28 aprile 2021, presso il Palazzo di Giustizia di Sondrio. A notare il porto illegale è stato il personale addetto alla sicurezza del Tribunale sondriese grazie all’esame del metal scanner posto all’ingresso della struttura.

Prontamente allertata una pattuglia della Squadra Volante. Gli agenti giunti sul posto hanno come prassi effettuato le perquisizioni di rito, rinvenendo non solo il tirapugni, ma anche un bastone ferrato telescopico a bordo dell’autovettura dell’uomo sottoposto al controllo.

Per tali motivi, D.P.T., pluripregiudicato di origine rumena, giunto in Tribunale per esser sottoposto ad interrogatorio, è stato denunciato per porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Il materiale è stato ovviamente sequestrato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si presenta all'interrogatorio in tribunale con un tirapugni in tasca: denunciato

SondrioToday è in caricamento