menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiuro, imprenditore aggredito e preso a sprangate

I Carabinieri non escludono nessun ipotesi

Forse c'è un regolamento di conti per motivi di lavoro, anche se al momento non si può escludere nessuna pista dietro all'agguato subito nella mattina di ieri a Chiuro da Sergio Dal Cin, 40enne originario di Teglio, ma residente a ponte in Valtellina.

L'accaduto. Poco dopo le 7,30 di ieri, l'imprenditore edile si è recato, come ogni mattina, a Chiuro dove da qualche tempo sta lavorando alla costruzione di una villetta in via Valeriana. Ad attenderlo, però, un uomo incappucciato che lo ha aggredito, colpendolo con un oggetto simile ad una spranga o una trave probabilmente trovata nell'area di cantiere. 

Fortunatamente è riusito a divincolarsi e a chiamare i soccorsi. Riuscendo a scappare dall'aggressiore, Dal Cin si è recato in strada dove una donna ha notato le ferite dell'uomo e ha chiamato i soccorsi.

Sul posto è giunta immediatamente l’ambulanza  e l’uomo è stato trasportato all’ospedale di Sondrio, dove è stato ricoverato. Se la caverà con 15 giorni di prognosi secondo i medici che lo hanno preso in cura. 

Sul luogo dell’aggressione anche i Carabinieri della compagnia di Sondrio che stanno indagando sull'esatta dinamica dell'accaduto, ma sopratutto sul movente dell'aggressione.

.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento