Si è costituito l'aggressore che ha staccato un'orecchio con un morso

Il 25enne di Tirano si è spontaneamente recato presso la Caserma dei Carabinieri. Ora è in stato di libertà, denunciato per lesioni personali gravissime. L'aggredito è ancora ricoverato ed è stato sottoposto ad un intervento chirurgico

La Caserma dei Carabinieri di Tirano (Google Maps)

Si è costituito spontaneamente il 25enne di Tirano che, alle prime ore dell'alba di domenica 19 maggio 2019, per cause ancora da acclarare, ha staccato con un morso l'orecchio ad un 37enne, residente a Chiuro, durante una colluttazione all'esterno di un celebre pub. Nonostante gli inquirente attraverso le indagini di rito, coordinati dal Pubblico Ministero Marialina Contaldo, avessero identificato le sue generalità, il giovane si è contestualmente recato presso la Caserma dei Carabinieri di Tirano, lungo il pomeriggio di lunedì 20 maggio, per fornire la sua versione dei fatti.

Il 25enne tiranese è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Sondrio. Dovrà rispondere del reato di lesioni personali gravissime. L'aggredito si trova ancora ricoverato presso l'Ospedale di Sondrio, dove ha è già stato sottoposto ad un primo intrvento chirurgico.

Potrebbe interessarti

  • Vipere: come riconoscerle e cosa fare in caso di morso

  • Sondrio, quanto affetto per Nicola Giugni

  • Temporali forti sulla provincia di Sondrio: c'è l'allerta

  • Dove saranno gli autovelox questa settimana sulle strade lombarde

I più letti della settimana

  • Elicottero militare atterra d'emergenza vicino alle persone, tragedia sfiorata a Santa Caterina

  • Valfurva senza pace: dal Ruinon un enorme masso sulla strada, viabilità interrotta

  • La frana del Ruinon ha raggiunto livelli di spostamento record? Per gli operatori va fatto brillare il versante

  • Operazione "Montagne d'euro", sgominata la banda dell'alpeggio

  • Temporali forti sulla provincia di Sondrio: c'è l'allerta

  • Giovane fungiatt scivola nel bosco a Gerola, recuperato dopo una caduta di 5 metri

Torna su
SondrioToday è in caricamento